33.2 C
Roma
martedì, Giugno 22, 2021

Sparatoria in una scuola a Kazan

Sparatoria in una scuola Kazan, capitale della repubblica russa del Tatarstan. Un giovane di 19 anni ha aperto il fuoco uccidendo 9 persone ferendone 32. Rustam Minnikhanov (Presidente in carica della Repubblica del Tatarstan) ha poi descritto la strage come “una tragedia”, assicurando aiuto psicologico a studenti e famiglie e proclamando un giorno di lutto in tutto il Paese.

In rosso la repubblica del Tatarstan

Chi è lo studente?

Sui media russi è apparso un video che ritrae il giovane killer, legato mani e piedi in cella, in cui racconta perché ha deciso di aprire il fuoco nel suo ex istituto. Il ragazzo, identificato come Ilnaz Galyaviev, dice di aver “sempre odiato tutti” ma che, nel corso della scorsa estate:

“un mostro ha iniziato a prendere corpo dentro di me”. “Due mesi fa mi sono reso conto di essere dio, nessuno me lo ha detto, me ne sono reso conto da solo”.

Galyaviev sostiene anche di non avere genitori perché “la donna che mi ha dato alla luce non è una madre”. 

E ancora: “Non ci sono genitori, non li ho mai chiamati mamma e papà”.

Da gennaio non si presentava alle lezioni, attualmente risulta essere studente al college, da dove però è stato espulso ad aprile per i debiti accademici accumulati. 

Il ragazzo, come detto, era un ex alunno della scuola e aveva “un’arma ufficialmente registrata a suo nome.

Panico nella scuola

Molti ragazzi si sono lanciati dalle finestre del terzo piano per evitare di imbattersi negli aggressori o per scappare da qualcuno che li stava inseguendo. Altri studenti sono stati fatti uscire dalle forze speciali con una scala appoggiata a un muro.

Putin: stretta sul porto d’armi

In seguito all sparatoria in una scuola a Kazan il presidente russo, Vladimir Putin, ha chiesto di rivedere e inasprire le attuali regole sul porto d’armi:

“Il presidente ha ordinato uno sviluppo urgente per il tipo di armi che possono essere date alla popolazione civile, tenendo conto di quella utilizzata nella sparatoria di Kazan” ha detto il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov.

Marco Di Lecce
Sono un ragazzo di 18 anni, interessato alla politica, alla scienza e soprattutto alla storia dell'uomo. Ho competenze organizzative avendo lavorato più volte come coordinatore studentesco per organi politici. Per info contattatemi: marcodileccematera@outlook.it

Articoli Suggeriti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social

898FansLike
0FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -

Ultimi Articoli

New York si unisce alla California nella riapertura

Martedì ha portato alle riaperture in due dei più grandi stati, con New York che ha raggiunto un'importante pietra miliare del vaccino...

Veronica Gentili non solo il week-end. Sette giorni su sette fino a settembre

Veronica Gentili, da domani, sette giorni sette, fino a settembre, sarà al timone di Stasera Italia estate, il talk-show di approfondimento di...

Italia agli ottavi di finale degli Europei

L’Italia ha battuto 3-0 la Svizzera nella seconda giornata della fase a gironi degli Europei di calcio. Grazie alla vittoria la seconda consecutiva quasi...

Putin ha ottenuto quello che voleva da Biden

Anche prima che il presidente degli Stati Uniti Joe Biden incontrasse l'omologo russo Vladimir Putin, le aspettative erano basse.

G7 al via il Summit in Cornovaglia

G7 al via il Summit in Cornovaglia - è atteso l'annuncio che i sette Paesi più  industrializzati del mondo doneranno un miliardo...
Translate »