19.5 C
Roma
giovedì, Maggio 13, 2021

Scudetto 2020/2021 se lo aggiudica l’Inter

Pochi minuti dopo la fine di Sassuolo-Atalanta, che ha sancito la vittoria del 19esimo Scudetto, migliaia di tifosi dell’Inter hanno invaso Piazza Duomo a Milano per festeggiare. Tra i fans nerazzurri è esplosa la gioia dopo oltre dieci anni di astinenza da vittorie. La folla si quindi è riversata in centro tra urla, caroselli e fumogeni, ma con poche mascherine a ancora meno distanziamento. Tanti i cori contro Juventus e Milan. E poi abbracci, salti e canti per festeggiare lo Scudetto. Poco prima era stata la stessa società a lanciare l’appello al rispetto delle regole: “Una gioia che si sprigiona genuina ma che invitiamo a esprimere nella maniera più responsabile possibile: siamo Campioni anche in questo”

Trentamila tifosi si sono riversati per le vie del centro Non è bastato l’appello dell’Inter a “festeggiare in sicurezza e responsabilmente”: al fischio finale di Sassuolo-Atalanta, 30mila tifosi si sono riversati per le vie del centro di Milano, riempiendo piazza Duomo prima e Largo Cairoli poi, per celebrare il trionfo di Lukaku e compagni. Uno scudetto atteso da undici anni che ha fatto esplodere la gioia della tifoseria nerazzurra, che ha tuttavia scatenato polemiche visto il periodo della pandemia.

Attraverso Instagram, arriva il post del presidente nerazzurro Zhang, in sede a festeggiare: “Grazie a tutti”. Steven Zhang è il più giovane presidente della storia dell’Inter a vincere. Si tratta della prima proprietà straniera a vincere un titolo in Italia. Ed è anche la prima proprietà cinese a vincere un top campionato in Europa.

“Ai tifosi di tutto il mondo, a Milano e in Italia, questo Scudetto è per voi, è dedicato a voi e speriamo vi porti gioia e speranza. Speriamo che questo dimostri il valore del duro lavoro”

Questa la dedica di Zhang:

“E’ un momento emozionante, speciale per tutte le persone coinvolte in questo progetto e che sono state con noi in questo percors, le sue parole al sito del club. Grazie prima di tutto ai tifosi, a chi lavora con noi e ovviamente al nostro coach Antonio Conte e ai giocatori che hanno lavorato duramente per raggiungere questo risultato”.

Zhang ringrazia dipendenti, dirigenti, “ma anche a coloro che hanno creduto in me e hanno messo nelle mie mani l’onore di gestire questo Club e hanno dato fiducia anche alla squadra per arrivare a questo titolo. Un grazie speciale a mio padre e anche a Massimo Moratti, che in questi anni mi ha guidato e supportato dal punto di vista emotivo e psicologico e mi ha aiutato a capire che cos’è l’Inter”.

Alle 22, ora in cui in tutta Italia è scattato il coprifuoco, c’è stato qualche momento di tensione in piazza Cairoli, dove un gruppo di persone ha attaccato la polizia con un fitto lancio di bottiglie. Gli agenti hanno risposto con una breve carica di alleggerimento che non ha provocato feriti. La Digos ha identificato 20 persone per la violazione delle normative anti Covid. 

Simone Laurettihttps://www.simonelauretti.it
Blogger, Imprenditore, Esperto in comunicazione.

Articoli Suggeriti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social

892FansLike
0FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -

Ultimi Articoli

LIS: forse un passo avanti per una società più civile

Che la lingua dei segni (LIS) sia una lingua a tutti gli effetti ormai non ci sono dubbi, nonostante qualcuno per motivi...

Sparatoria in una scuola a Kazan

Sparatoria in una scuola a Kazan, capitale della repubblica russa del Tatarstan. Un giovane di 19 anni ha aperto il fuoco uccidendo 9 persone e ferendone 32. Rustam Minnikhanov (Presidente in...

Gerusalemme: Hamas bombarda Israele

Gerusalemme colpita da alcuni razzi lanciati da Hamas, partiti dalla striscia di Gaza. Aperti i bunker pubblici. Gli attacchi sarebbero la risposta...

Spagna: festa per festeggiare la fine del coprifuoco

Centinaia di persone sono state viste festeggiare in diverse città della Spagna nelle prime ore di domenica, quando il paese ha terminato...

Luana D’Orazio ennesima morte sul lavoro

Luana D'Orazio l'ennesima morte a lavoro, la giovane aveva solo 22 anni, era nel fiore della sua vita,aveva una bambino di cinque...
Translate »