12.5 C
Roma
venerdì, Febbraio 26, 2021

Foibe e comunismo: quando l’omertà occulta la storia

Nel ricordare quella che è stata una delle più atroci tragedie del XX secolo non bisogna cadere nella trappola della superficialità.
Quella superficialità che, sorniona, induce puntualmente ad omettere di indicare le colpe e le responsabilità del comunismo nell’immane dramma delle foibe.
Quella superficialità che, con vergognosa furbizia, oscura il corso degli eventi, lo estromette dai libri di storia, lo plasma a proprio piacimento con aberranti strumentalizzazioni.

I colpevoli furono i comunisti. Che, nel brandire la bandiera rossa – ispirati dalla più bestiale, sanguinaria e fallimentare dottrina politica della storia umana – gettavano uomini in fosse comuni, non prima di averli stuprati e martoriati, costringendoli ad accalcarsi come bestie, senza risparmiare donne e bambini, in una morte di un’atrocità che è difficile anche solo immaginare.

Dinanzi all’agghiacciante orrore delle foibe, non è più minimamente tollerabile quella sottile venatura negazionista fieramente promossa dagli ambienti plagiati dal comunismo.
Perché quest’ultimo, in via definitiva, venga considerato alla stregua del nazismo.
Ne devono essere ricordate la bestialità, le vittime, la sofferenza causata.
La storia, infatti, non mente mai, ed è proprio la storia, con mostri del calibro di Tito, Stalin, Kim Jong-il e Pol Pot a testimoniare centinaia di milioni di vittime: umiliarne così la memoria, al giorno d’oggi, non è proprio più ammissibile.

Alessandro Ranieri
Responsabile organizzativo provinciale per Gioventù Nazionale. Studente di giurisprudenza presso l'Università Bocconi di Milano. Tesserato per Fratelli d'Italia.

Articoli Suggeriti

Seguici sui social

504FansLike
0FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -

Ultimi Articoli

The Walking Dead torna il 1 marzo: “Questi episodi vi cambieranno”

Ormai il momento è arrivato: la decima stagione di The Walking Dead torna il 1 marzo. L'acclamata serie apocalittica farà il suo...

2024 il ritorno di Donald Trump

Il 45esimo presidente degli Stati Uniti Donald Trump apre la possibilità di ricandidarsi alle elezioni del 2024. In una...

Kim Kardashian chiede il divorzio da Kanye West

Kim Kardashian West ha chiesto il divorzio da Kanye West, un impiegato del tribunale della Corte Superiore di Los Angeles lo ha...

La follia di Biden devasta lo sport: il precedente di Fallon Fox, lottatore transessuale che ruppe il cranio di una donna

Il neopresidente americano, in uno dei suoi primi ordini esecutivi, ha follemente stabilito l’accesso dei transessuali alle competizioni sportive femminili.Biden, oltre a...

Immigrazione e Sfruttamento: attualità del termine in termini di migrazione

Immigrazione e Sfruttamento: La doverosa premessa é che ogni persona del mondo ha diritto di essere aiutata, come l’italia ha SEMPRE fatto,...