9 C
Roma
mercoledì, Marzo 3, 2021

Rafael Leao, calciatore o cantante?

L’attaccane del Milan, Rafael Leao ha deciso di affrontare una nuova sfida cimentandosi anche nel mondo della musica. Da sempre grande amante della musica rap, ha deciso di intraprendere questa nuova strada con un album che uscirà il 29 gennaio. L’album che avrà il nome “Beginning” è stato prodotto dal suo amico Adjane Rafael, sarà composto da 7 tracce. Questa notizia ha sorpreso un pò tutti, dai tifosi ai compagni di squadra che non si aspettavano questa scelta. Anche se qualche indizio l’ha lasciato nelle recenti interviste, quando ha parlato di musica e ha anche parlato dei gusti musicali dei suoi compagni di squadra. Infatti nella sua ultima intervista su Rolling stones, Rafael Leao ha dichiarato:

“Amo molto l’hip-hop e l’R&B, – ha detto Leao – Soprattutto roba americana: Migos, Travis Scott, 6ix9ine, Da Baby, Roddy Rich. Mi piace molto rappare e penso che quando finirò la mia carriera di calciatore potrei fare quello, nella vita”.

E poi ha continuato:

“Per ora è un passatempo e basta: faccio trap, ma parlo soprattutto della mia vita, dei sacrifici per arrivare fin qui. Ammiro tantissimo Jay-Z per tutto quello che è riuscito a ottenere nella sua carriera. E ora che siamo connessi anche grazie al Milan, magari in futuro potrò andare direttamente a bussare alla sua porta e fargli fare un po’ di money in più con le mie canzoni!”

E infine ha parlato dei gusti musicali dei suoi compagni:

“Fin da quando arrivo a Milanello la mattina e facciamo colazione tutti insieme, non smettiamo mai di ridere e scherzare. Non riusciamo ad andare a molti concerti, tra allenamenti e partite, ed è un peccato. Avrei voluto andare a Londra a vedere Drake, ma non ce l’ho fatta. Quando siamo negli spogliatoi decidiamo un po’ a turno cosa ascoltare. Ad esempio c’è Theo Hernandez che ha origini spagnole e mette sempre su dischi reggaeton. E Daniel Maldini mi ha fatto conoscere un po’ di rap italiano: Sfera Ebbasta mi piace molto”.

Ma a quanto pare, da passatempo a diventare un possibile cantante di successo il passo è breve. Il 29 gennaio parte la sua nuova avventura, e noi gli auguriamo il meglio sia come calciatore che come cantante.

Simone Laurettihttps://www.simonelauretti.it
Blogger, Imprenditore, Esperto in comunicazione.

Articoli Suggeriti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social

512FansLike
0FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -

Ultimi Articoli

L’attualità di Noam Chomsky: analisi del suo pensiero

Definito dal New York Times “il più grande intellettuale vivente”, spiega attraverso dieci regole come sia possibile mistificare la realtà. La necessaria...

Assembramenti a senso unico

Titolano i giornali: " follia a Milano, rave party in Darsena" o ancora "pagheremo in futuro,irresponsabili". La realtà però è molto diversa:...

Draghi sostituisce Arcuri: il gen. Figliuolo al suo posto

Domenico Arcuri non è più il Commissario straordinario per la gestione della pandemia di COVID-19. Mario Draghi ha nominato al suo posto...

Trump distrugge Biden e si conferma leader del GOP

Donald Trump distrugge Biden nel suo discorso al CPAC, la convention dei conservatori americani, la quale lo premia come leader del Partito...

Ibrahimovic o LeBron James?

Ibrahimovic o LeBron james? Zlatan ibrahimovic: “ non mi piace che uno sportivo parli di politica, per esempio un...