12.5 C
Roma
venerdì, Febbraio 26, 2021

Bonus benvenuto: il futuro delle banche

Se c’è qualcosa di certo nella vita, è che la nuova frontiera delle banche e della finanza è online. Il bonus benvenuto rappresenta la nuova frontiera della pubblicità, essendo in grado di attirare centinaia di migliaia di nuovi clienti.

I bonus benvenuto: il futuro della pubblicità

Quanto costa finanziare una buona campagna pubblicitaria? Costa abbastanza da convincere le banche emergenti, ma anche quelle più importanti, a trovare una nuova strategia. Per far conoscere il loro prodotto, molteplici banche che consentono di avere conti correnti online, hanno introdotto la funzionalità “invita un amico”. Con questa funzionalità, qualora l’amico aprisse un conto, riceverebbero un bonus sia colui che ha invitato l’amico, sia l’amico che si è iscritto. In tal modo i clienti, affascinati dalla possibilità di ricevere denaro senza fatica, provvedono autonomamente a pubblicizzare e a diffondere l’utilizzo del prodotto.

Un esempio di questo tipo di strategia è quello attuato dalla neonata banca Flowe. In questo caso la banca offre agli iscritti buoni Amazon ai nuovi iscritti e a tutti coloro che invitano amici ad iscriversi. Ciò ha garantito all’app una rapidissima diffusione e una popolarità incredibile.

L’esempio più eclatante è, però, quello di Unicredit, che è tutt’altro che una banca emergente. Essa rappresenta un colosso del settore, ma nonostante ciò ha pensato di lanciare un’iniziativa che ha avuto un notevole successo: Buddybank, infatti, è intasato di iscrizioni e c’è un tempo di attesa per la verifica dei documenti che arriva anche a 2 mesi.

Oltre Flowe e Buddybunk ve ne sono tantissime di app simili: N26, Tinaba, Curve e molte altre ancora. Tutte queste hanno una cosa in comune: la strategia è perfettamente riuscita. Hanno raccolto milioni di download e centinaia di migliaia di iscrizioni. Perché la strategia è riuscita? Perché i clienti, spesso, soddisfatti dai servizi che queste banche offrono, scelgono di abbandonare il conto corrente tradizionale. Non si limitano quindi a incassare il bonus, ma hanno messo queste app al centro delle loro finanze.

Giulio Scaramuzzo
Studio Giurisprudenza presso l'Università di Roma "Tor Vergata". "Ama il tuo sogno se pur ti tormenta" Gabriele D'Annunzio

Articoli Suggeriti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social

504FansLike
0FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -

Ultimi Articoli

The Walking Dead torna il 1 marzo: “Questi episodi vi cambieranno”

Ormai il momento è arrivato: la decima stagione di The Walking Dead torna il 1 marzo. L'acclamata serie apocalittica farà il suo...

2024 il ritorno di Donald Trump

Il 45esimo presidente degli Stati Uniti Donald Trump apre la possibilità di ricandidarsi alle elezioni del 2024. In una...

Kim Kardashian chiede il divorzio da Kanye West

Kim Kardashian West ha chiesto il divorzio da Kanye West, un impiegato del tribunale della Corte Superiore di Los Angeles lo ha...

La follia di Biden devasta lo sport: il precedente di Fallon Fox, lottatore transessuale che ruppe il cranio di una donna

Il neopresidente americano, in uno dei suoi primi ordini esecutivi, ha follemente stabilito l’accesso dei transessuali alle competizioni sportive femminili.Biden, oltre a...

Immigrazione e Sfruttamento: attualità del termine in termini di migrazione

Immigrazione e Sfruttamento: La doverosa premessa é che ogni persona del mondo ha diritto di essere aiutata, come l’italia ha SEMPRE fatto,...